Voli gratuiti, la nuova frontiera di Ryanair

B737-800 Ryanair (photo credit: courtesy Ryanair)
di Stefano Campolo

Voli completamente gratuiti. E’ la nuova frontiera di Ryanair. L’amministratore delegato della compagnia Low Cost irlandese, Michael O’Leary, intervenendo alla conferenza degli operatori aeroportuali in corso a Londra ha affermato la volontà di arrivare entro qualche anno a offrire voli completamente gratuiti ai propri passeggeri. Ryanair guadagnerebbe esclusivamente dagli accordi fatti con gli aeroporti.

Perché possa realmente realizzarsi è necessario che vengano abolite le tasse aeroportuali. Nel qual caso, il costo dei biglietti attualmente in promozione a 5 o 9 euro, può essere azzerato senza problemi.

Probabilmente non succederà presto e non accadrà nei principali aeroporti, gli hub come Heathrow a Londra o Francoforte in Germania, ma nella maggior parte degli scali europei l’azzeramento delle tasse che le compagnie pagano per ciascun passeggero trasportato potranno essere eliminate.

La crescita di Ryanair, ha sottolineato O’Leary, dipende molto dalla capacità di tenere le tariffe molto basse e quindi di vincere la competizione con operatori regionali come la tedesca Air Berlin, la polacca Lot e Alitalia.

 

0 Comments