La compagnia di bandiera ucraina tenta il mercato europeo

  • On 25 Maggio 2019
In volo (photo credit Stefano Campolo)
di Stefano Campolo

Ukraine International Airlines, la compagnia di bandiera ucraina, ha avviato una campagna tariffaria abbastanza aggressiva per conquistare fette di mercato in Europa occidentale. Il vettore ha a disposizione 42 aerei, sette per il lungo raggio e 35 per le rotte europee e caucasiche. L’età media della flotta è di 11 anni, ma alcuni aerei hanno da tempo passato la ventina. Tentato da un’offerta per un viaggio di rientro da Bruxelles, ho approfittato per testare il servizio di questa compagnia nata nel 1992 in seguito all’indipendenza del Paese. Il modello di esercizio adottato è low cost, con servizi à la carte come l’acquisto dei posti, pasti bevande a bordo e l’imbarco dei bagagli. Tuttavia, le tre tariffe di economica (lite, standard e premium) comprendono in misura differente i servizi acquistabili separatamente.

Ecco come è andata:

Compagnia                                                                 Ukraine International Airlines (UIA)

Rotta                                                                          da Bruxelles a Kiev

Distanza                                                                       1.153nm o 2.135km

Volo                                                                                PS 146

Aereo                                                                            Boeing B737-800 da 186 posti in configurazione 3-3

Programma Fedeltà                                                Panorama Club e Panorama Club Corporate

Classe                                                                          Economy posto 15D

Durata del volo 2 ore e 55 minuti con partenza e arrivo in orario. Le statistiche di Flightstats indicano che il servizio accumula ritardi superiori ai 15 minuti nel 16 per cento dei casi, ma con ritardi compresi tra 1 e 14 minuti nel 70 per cento dei voli presi in considerazione, ma come spiegato qui, non sono considerati ufficialmente tali.

Spazio tra i sedili e comfort
Fare viaggiare scomode le persone sul corto raggio è ormai un must per la maggior parte delle compagnie aeree. È uno dei rovesci della medaglia dei biglietti a prezzi popolari e Ukraine Air non si permette il lusso dell’eccezione. Sedute strette, non ci sono le alette poggiatesta, lo spazio per le gambe è ridotto e va condiviso con lo zainetto e la giacca, vista l’assenza del gancio per appenderla. Se il viaggio è di un’ora si sopporta, ma quando sfiora le tre ore diventa una tortura. Il mio posto è vicino alle uscite di emergenza, ma la differenza di spazio è minima.

Biglietto e prenotazione
Acquistato sul sito della compagnia aerea. La conferma arriva dopo pochi minuti sulla posta elettronica.

Check-in
Il check-in on line apre 48 ore prima della partenza del volo, 24 ore per i voli da e per gli Stati Uniti e chiude tassativamente due ore prima. È disponibile sia sul sito web sia via applicazione per smartphone ma la notifica di apertura del check-in arriva in lingua ucraina. L’emissione della carta d’imbarco ai banchi dell’aeroporto costa un supplemento di 15 euro. La scelta del posto è gratuita per i passeggeri con tariffe standard e premium, mentre con la tariffa lite si pagano da 6 euro in su.

Bagagli
Il Llimite di peso a 7 chili per un pezzo di bagaglio a mano in cabina con dimensioni massime di 158 cm (somma di altezza, larghezza e spessore) con biglietto economy lite è probabilmente tra i più bassi della categoria. Un pezzo da 7 chili e una piccola borsa personale fino a 5 chili con biglietto economy standard o premium.

Per i bagagli in stiva, non sono previsti con la tariffa Lite, è possibile imbarcarne uno fino a 23 chili con la tariffa standard e due con la premium.

In tutte le tariffe per i bambini fino a 2 anni è incluso di diritto il trasporto di un seggiolino auto o un passeggino e una valigia in stiva fino a 10 chili.

Informazioni dettagliate e aggiornate le trovate qui.

Imbarco
C’è molta confusione al gate, perché nessuno rispetta la fila e non c’è limite al numero di passeggeri che possono portare a bordo il bagaglio a mano. Le assistenti di terra cercano i passeggeri occidentali che oltre al bagaglio a mano portano una seconda borsa per fargli pagare 15 euro di supplemento.

Condizioni dell’aereo
L’aereo è un 737-800 di 18,1 anni che ha volato in Cina dal 2002 al 2015 per Shenzen Airlines e poi è rimasto fermo un anno. Li dimostra tutti. Al quarto volo della giornata avrebbe bisogno di un turno di pulizie, ma sembra che nessuno ci faccia caso. I sedili sono molto vecchi e ingombranti con conseguente spazio ridotto tranne che nelle file 14, 15 e 16.

Intrattenimento
La rivista di bordo si chiama Panorama, il classico mensile con informazioni sulle destinazioni collegate dalla compagnia aerea. Da aprile 2019, ai passeggeri in business invece dei giornali di carta vengono offerti migliaia di contenuti online attraverso e Press Reader.

Servizio
Il personale di cabina esegue il proprio ciclo di lavoro senza eccessivo entusiasmo. Il capo cabina, un ragazzo sulla trentina che si nega la sorpresa di un sorriso, sembra particolarmente annoiato. Più che un’uniforme, il gilet indossato dalle assistenti richiama i grembiuli dei contadini bavaresi.

A Praga ci viene offerto un bicchiere d’acqua prima della partenza. Una gentilezza che non è di buon auspicio. Accumuliamo oltre un’ora di ritardo fermi sul piazzale di Praga. A Venezia c’è nebbia fitta e visibilità inferiore a 100 metri quindi non si può atterrare. Alcuni passeggeri si lamentano: l’assistente di volo sfodera per la prima e unica volta un sorriso a 32 denti: “non ha sentito cosa ha detto il capitano?”.

Food & Drink
Il rinfresco a bordo è compreso sono con il biglietto premium economy. Dal carrello è possibile chiedere caffè e the 2-3 euro; panini, piadine e toast 4-5 euro, piatti riscaldati al microonde per 8-9 euro. Tra gli snack compaiono le arachidi, bandite nella maggior parte delle compagnie aeree per i problemi di allergia. I succhi partono da 2 euro e le bibite analcoliche da 3 euro. Immancabili vodka, whiskey e liquori a 5 euro (50ml), il vino (187-200ml) 5-6 euro e la birra (500ml) 3-5 euro.

Con i prezzi così bassi rispetto al Belgio, un gruppo di fiamminghi ha fatto incetta di birra e dopo mezz’ora in aria comincia la fila per i bagni. Per il resto del volo restano impraticabili.

Frequenza
Da Bruxelles a Kiev c’è un volo al giorno. I prezzi partono da 67 euro per la sola andata.

Internet
Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi direttamente sul sito di Ukraine International Airlines. È abbastanza semplice da usare dal computer, attenzione solo a impostare la lingua corretta – c’è una versione in italiano – e la valuta in euro.

Testato da
Stefano Campolo il 12 aprile 2019.

0 Comments