Shenzen

  • On 17 Ottobre 2016

Quello che era fino a poco decenni orsono un tranquillo villaggio di pescatori sul delta del fiume Pearl, si è trasformato in quarant’anni in una metropoli di 10 milioni di persone. Shenzen City, situata immediatamente a nord del confine con il territorio speciale di Hong Kong, è cresciuta grazie all’istituzione delle prime zone economiche speciali nel 1980. La città ha attratto milioni di persone in cerca di lavoro ed è diventata un importante centro finanziario a servizio dell’intera provincia di Guangdong. Una delle principali mete economiche della Cina moderna, Shenzen non offre importanti siti storici. Ad attrarre un numero sempre maggiore di turisti ci pensano le spiagge e i numerosi parchi a tema tra cui Window of the world, conosciuto per le repliche dei più famosi monumenti al mondo, comprese le cascate del Niagara. Per quanto sia facile arrivare in città e la rete di metropolitana e autobus sia estesa ed efficiente, muoversi a Shenzen è tutt’altro che semplice, specie per chi è a piedi. Il sovrapopolamento comporta un traffico di superficie costantemente congestionato che, combinato con lo scarso rispetto delle regole stradali, fa diventare un’impresa titanica anche solo attraversare la strada sulle strisce pedonali.

0 Comments