Ryanair condannata in Spagna per oneri sui bagagli a mano

  • On 21 Novembre 2019
di Stefano Campolo

Un tribunale spagnolo ha ritenuto “eccessiva” la policy della compagnia aerea low cost Ryanair di imporre un onere per il bagaglio mano dopo che una passeggera è stata multata per aver portato un trolley in cabina senza un biglietto a prezzo maggiorato. La passeggera di un volo Madrid-Bruxelles aveva dovuto pagare un supplemento di 20 euro per portare in cabine un trolley di 10 chili, dato che la compagnia consente di imbarcare in cabina solo una borsa che possa essere riposta sotto il sedile di fronte. Il tribunale commerciale di Madrid ha condannato Ryanair a risarcire la passeggera con gli interessi, argomentando la sua decisione con la constatazione che il bagaglio poteva comodamente trovare posto in cabina. Il giudice ha dichiarato la clausola sul trasporto dei bagagli in cabina nulla e ha ordinato a Ryanair di rimuoverla dalle sue condizioni di offerta. La compagnia irlandese invece ha annunciato che non cambierà la controversa politica in atto. “Questa sentenza non influisce sulla policy di Ryanair sui bagagli, passata o futura, perché è un caso isolato basato su una cattiva interpretazione della nostra libertà commerciale di determinare la taglia del bagaglio a mano” si legge in una nota ufficiale del vettore. Resta da capire se la sentenza spagnola, non appellabile, avrà ripercussioni sugli altri Paesi dove Ryanair ha basi operative. Molti passeggeri potrebbero essere tentati di chiedere risarcimenti anche se l’importo esiguo della contesa rende il ricorso alla giustizia estremamente oneroso per i singoli individui e relegando questa opzione ai pochi che vorranno tentare di imporre un principio. Diverso il discorso della class action, nei Paesi dove è prevista, nel qual caso l’atteggiamento sicuro e duro di Ryanair potrebbe velocemente subire una virata.

0 Comments