Per la puntualità evitate low cost e mega scali

  • On 15 Gennaio 2019
di Stefano Campolo

Quali sono gli aeroporti dove è più facile partire in orario? E quali le compagnie aeree che assicurano un maggiore rispetto dei tempi di percorrenza? Come ogni anno OAG, azienda specializzata nell’analisi di dati e informazioni nel settore dell’aviazione, ha diffuso un rapporto stilando la classifica di scali e vettori, suddivisi per dimensione e per area geografica. Per gli aeroporti sono stati presi in considerazione quelli con almeno 2,5 milioni di passeggeri in partenza e sono stati considerati solo i voli in partenza, mentre per le compagnie aeree sono state valutate le 250 con il maggior numero di posti disponibili, solo i dati dei voli in arrivo ed esclusivamente i voli passeggeri disponibili sul mercato, cioè con posti messi in vendita pubblicamente. Sono state incluse anche le cancellazioni. In entrambi i casi, aeroporti e vettori, per entrare in graduatoria devono essere disponibili i dati di almeno l’80 per cento dei voli programmati.

Dalla ricerca emerge quanto le dimensioni incidano sulle operazioni: all’aumento del numero di passeggeri transitati o trasportati, diminuisce il grado di puntualità dove per puntuale si intende un volo partito o arrivato con non più di 15 minuti di ritardo rispetto all’orario programmato. Così, l’aeroporto di Minsk, con meno di tre milioni di passeggeri in partenza l’anno, è risultato puntuale nel 92,35 per cento dei voli, mentre Tokyo Haneda, il migliore tra i mega aeroporti, con quasi 45 milioni di viaggiatori in partenza nel 2018, ha avuto una performance di puntualità dell’85,62 per cento. Discorso simile vale per le compagnie aeree. La migliore in assoluto è stata Copa Airlines (89,79 per cento dei voli puntuali), piccola compagnia panamense specializzata nei collegamenti tra gli Stati Uniti e lo stato centroamericano. La seconda airBaltic (89,17 per cento), vettore che da Riga connette i paesi baltici con il resto d’Europa. Molto bene anche Alitalia, ventesima assoluta, sedicesima tra le grandi compagnie aeree e quarta in Europa con una puntualità pari all’82,87 per cento dei voli. La percentuale più alta tra le mega compagnie aeree è della sudamericana LATAM con l’85,6 per cento dei voli arrivati in orario, un tasso di poco superiore alla migliore compagnia low cost, la brasiliana Azul (85,21 per cento). Restando nel campo delle low cost, tra le prime venti figurano quasi tutte compagnie asiatiche, americane o del Pacifico. easyJet con il 72 per cento dei voli puntuali è fuori dalla classifica, come pure Ryanair. Le uniche compagnie europee presenti sono Transavia al sesto posto con l’81,98 per cento e Norwegian Air Shuttle al diciottesimo con una performance di puntualità pari al 74,57 per cento.

Nell’infografica qui sotto il riepilogo delle percentuali di puntualità di aeroporti e compagnie aeree.

 

0 Comments