Passeggero multato 100 mila dollari

L’aereo diretto a New York rientrato a Honolulu
di Stefano Campolo

Un passeggero di Hawaiian Airlines dovrà rimborsare la compagnia aerea con quasi 100 mila dollari. Lo ha stabilito un giudice federale statunitense. La notizia, riferita dal giornale Star-Advertiser di Honolulu, riporta di un residente del New Jersey, James August il cui comportamento su un volo no stop da Honolulu a New York ha costretto l’equipaggio a far rientrare l’aereo all’aeroporto di partenza. August è stato riconosciuto colpevole di interferire con i membri dell’equipaggio, di aver minacciato la sua compagna, i suoi figli e gli assistenti di volo.

Ora dovrà rimborsare 97.817 dollari di costi aggiuntivi che Hawaiian Airlines ha sostenuto per aver fatto rientrare l’aereo. I costi comprendono il carburante, la manutenzione, l’equipaggio di terra, la sostituzione dell’equipaggio di volo, le tassa di sbarco e la ristorazione a bordo.

 

0 Comments