British inaugura gate biometrici a Los Angeles

  • On 22 dicembre 2017
Uno dei gate a riconoscimento facciale all’aeroporto di Los Angeles (photo credit British Airways)
di Stefano Campolo

British Airways è diventata la prima compagnia aerea a provare i gate di imbarco biometrici self-service sui voli internazionali dagli Stati Uniti, lavorando in collaborazione con l’aeroporto di Los Angeles.

La soluzione fa parte dell’impegno della compagnia britannica per investire in innovazione e nuove tecnologie. British Airways ha avviato una prova esclusiva che trasformerà l’esperienza in aeroporto dei clienti, migliorando il processo di imbarco e riducendo significativamente il tempo necessario per salire a bordo di un aereo.

La nuova tecnologia, creata da Vision-Box, creerà un viaggio più agevole per i clienti, poiché non dovranno più presentare il passaporto o la carta d’imbarco al gate – solo al momento del check-in e della sicurezza. Invece i viaggiatori possono semplicemente guardare in una telecamera prima dell’imbarco, attendere che i loro dati biometrici siano verificati e poi salire sull’aereo.

Analogamente all’identificazione facciale incorporata nei telefoni cellulari, i cancelli biometrici utilizzano la tecnologia di telecamere ad alta definizione e consentono ai clienti di passare attraverso il riconoscimento delle loro caratteristiche facciali uniche e la comparazione con la scansione facciale digitale adottata come parte del processo di immigrazione.

La sicurezza e la sicurezza sono al centro della tecnologia biometrica del riconoscimento facciale e British Airways ha lavorato a stretto contatto in collaborazione con l’Agenzia per la protezione delle dogane e delle frontiere e il governo degli Stati Uniti per sviluppare e approvare lo schema.

I cancelli sono stati installati su tre stand presso l’aeroporto di Los Angeles e British Airways è l’unica compagnia aerea con la tecnologia avanzata ad offrire l’imbarco biometrico ai propri clienti.

Il progetto, guidato dall’aeroporto di Los Angeles, si basa sulla tecnologia già utilizzata da British Airways sui suoi voli nazionali dal Terminal 5 di Heathrow, che controlla i dati biometrici dei clienti al gate durante la scansione della carta d’imbarco.

0 Comments