Doha – Auckland è il volo più lungo al mondo

Il B777 del volo inaugurale sorvola Auckland (photo credit: courtesy of Qatar Airways)
di Stefano Campolo

E’ di Qatar Airways il volo commerciale più lungo al mondo senza scali. La compagnia dell’emirato ha inaugurato ai primi di febbraio il collegamento diretto tra la capitale mediorientale, Doha e la principale città della Nuova Zelanda, Auckland. Il volo numerato 0920 tra Doha e Aukland e 0921 al ritorno è servito da un Boeing B777-200LR che copre la distanza di 14.535 chilometri in 16 ore e 10 minuti in direzione sud e 17 ore e 30 minuti in direzione nord. L’aereo, configurato su due classi, ha toccato per la prima volta il suolo neozelandese all’alba di lunedì 6 febbraio, accolto dagli spruzzi celebrativi dei mezzi dei vigili del fuoco e dalle autorità locali.

Se non avete idea di quante cose si possano fare durante un volo di oltre 17 ore, ecco una breve infografica con qualche suggerimento e alcune statistiche sul carico dell’aereo.

Fino a pochi giorni fa, il record del volo commerciale più lungo apparteneva a Emirates, sulla tratta Dubai – Auckland lunga 14.200 chilometri. Per dieci anni, dal 2004 al dicembre del 2013, il volo non-stop più lungo è stato il Singapore – Newark (New York), operato da Singapore Airlines con un Airbus A340-500 in direzione est attraverso il circolo polare artico. Il volo era numerato SQ22 e copriva i 16.600 chilometri in 17 ore e 45 minuti sfruttando i venti di alta quota.

A meno che Singapore Airlines non ripristini il collegamento diretto con New York, la tratta inaugurata da Qatar Airways è destinata a rimanere la più lunga al mondo attiva per parecchio tempo. Anche il volo Heathrow – Perth pianificato da Qantas a partire dall’orario estivo del 2018 per collegare senza soste la Gran Bretagna con l’Australia sarà più corto di circa 40 chilometri.

La compagnia australiana, come pure British Airways, continua comunque a operare i voli di linea più lunghi al mondo con soste, lungo la kangaroo route, la rotta del canguro. Chiamata così per i frequenti stop necessari in passato per i rifornimenti, la kangaroo route tra Sydney e Londra è superiore a 17 mila chilometri. Qantas serve direttamente questa rotta dal 1947 quando erano necessari 4 giorni e sei stop per raggiungere la capitale britannica. Ancora nel 1960 ci volevano quasi 35 ore e otto fermate per coprirla. L’introduzione dei B747-400 e più di recente degli Airbus A380 hanno ridotto a una sola la fermata di rifornimento. Lo stop, tradizionalmente programmato a Singapore sia in andata che in ritorno, dal 2013 è stato spostato a Dubai, in virtù di un accordo strategico tra Qantas ed Emirates.

 

0 Comments