Scommettere e guadagnare sui ritardi

  • On 13 Giugno 2018
La schermata principale di Fizzy, dove è possibile assicurarsi contro il ritardo dei voli
di Stefano Campolo

Spererete ardentemente che il vostro volo arrivi a destinazione con più di due ore di ritardo. Lo spererete con tutte le vostre forze se avrete sottoscritto una polizza assicurativa “Fizzy” offerta dal gruppo Axa che prevede indenizzi anche di 35 volte superiori al premio pagato. Con un biglietto aereo valido potrete contrarla online per pochi euro, la puntata minima è di 5 euro. Se il volo aereo accumula più di due ore di ritardo, sarete indennizzati automaticamente con un importo che è almeno 10 volte superiore al premio versato. Il prodotto è promosso in Italia dal gruppo assicurativo Axa e si basa su blockchain. Questa tecnologia assicura l’inviolabilità dei dati e consente di calcolare l’entità del rimborso in anticipo in tutta sicurezza e trasparenza.

Maggiore sarà il rischio di ritardi di quel specifico volo, minori saranno gli indennizzi offerti e viceversa. Nelle immagini qui sotto ecco riportati tre esempi di proposte assicurative per voli con rischio di potenziale ritardo differente, basso, moderato e alto.

Ipotesi di rischio di ritardo basso

Ipotesi di rischio di ritardo medio

Ipotesi di rischio di ritardo alto

La cosa singolare è la seguente: potrebbe sembrare una scommessa, anche perché soprattutto chi viaggia con le compagnie aeree low cost sta sperimentando in queste settimane notevoli ritardi, soprattutto a causa degli scioperi in Francia, in Italia e in Gran Bretagna e l’estate si annuncia piena di turbolenze. Tuttavia nel Glossario del contratto viene specificato abbastanza chiaramente alla voce “indennizzo” che l’ “indennizzo così come definito al momento della sottoscrizione non può in ogni caso essere superiore al prezzo del Biglietto del volo assicurato. L’importo dell’indennizzo dovuto in caso di sinistro è riportato nel Certificato di Polizza”.

Eppure, volendo fare una verifica di prima persona, ho acquistato una polizza per assicurarmi dal ritardo di un volo Rodi – Atene. La piattaforma indica un rischio medio di ritardo per quel volo e mi propone tre opzioni: 5 euro per un indennizzo di 50 euro, 6 euro per un indenizzo di 175 euro e 7 euro per un indennizzo di 250 euro, sempre in caso di ritardo registrato a destinazione superiore alle due ore. Credo non sia necessario essere degli indovini per sapere cosa ho acquistato. Con una certa sorpresa ho concluso il contratto senza che mi chiedessero il numero del biglietto aereo né il prezzo pagato, alcune decine di euro per la cronaca, un importo di gran lunga inferiore all’indennizzo offerto. Tempo due minuti e mi arriva una email di conferma con collegamento a blockchain e allegati il certificato e il prospetto con le condizioni generali.

 

Ma torniamo alle caratteristiche della polizza offerta da Axa. Nel dettaglio, l’utente può acquistare la polizza tramite il sito dedicato seguendo le istruzioni, in qualsiasi momento entro il limite di 15 giorni prima della partenza del volo. Da quel momento la polizza viene registrata su un circuito immutabile basato sul sistema blockchain Ethereum, che crea un “contratto intelligente” e che dopo aver memorizzato i dati gestisce autonomamente i pagamenti, garantendo sicurezza, trasparenza e immediatezza, in quanto l’indennizzo dei costi del volo viene effettuato automaticamente non appena il sistema registra il ritardo. Per il cliente non sarà dunque necessario denunciare il sinistro e l’indennizzo viene versato direttamente sulla carta di credito utilizzata per l’acquisto della polizza. Solo nel caso non sia stato rilevato il sinistro entro sette giorni dal ritardo, l’assicurato dovrà denunciarlo attraverso un modulo nell’area riservata del sito (articolo 2.4.3 del contratto).

Fizzy è un’assicurazione parametrica, dal momento che il costo della polizza si basa su un parametro, nello specifico i dati storici dei voli aerei degli ultimi 7 anni, attraverso l’utilizzo di algoritmi che agiscono tenendo conto di variabili quali il giorno del volo, l’orario o l’aeroporto di partenza. Il partner di Axa per la rilevazione dei dati e degli orari dei voli è FlightStats, servizio statunitense specializzato nella gestione dei big data relativi all’aviazione. Gli orari effettivi di partenza e arrivo dei voli rilevati da FlightStats fanno fede e hanno valore legale perché l’assicurato possa ottenere un indennizzo. In caso di errori da parte della piattaforma statunitense Axa non potrà essere ritenuta responsabile.

Attualmente la polizza copre le principali tratte europee e internazionali. In Italia copre i collegamenti da e verso gli aeroporti di Milano Linate, Milano Malpensa, Bergamo Orio Al Serio, Roma Fiumicino e Roma Ciampino e può essere sottoscritta per oltre 800 mila voli.

Assenti le esclusioni assicurative: l’indennizzo non dipende dalla motivazione del ritardo, sia che si tratti di condizioni metereologiche, di guasti agli aeromobili o problematiche aeroportuali, afferma una nota di Axa. In realtà una serie di esclusioni in base alle quali la compagnia non è tenuta a corrispondere l’indennizzo è prevista (articolo 2.2 del contratto) ed è la seguente:

a) situazioni di conflitto armato, invasione, atti di nemici stranieri, ostilità, guerra, guerra civile, ribellione, rivoluzione, insurrezione, legge marziale, potere militare o usurpato, o tentativo di usurpazione di potere;
b) atti di terrorismo in genere, compreso l’utilizzo di ogni tipo di ordigno nucleare o chimico.
c) trombe d’aria, uragani, terremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, alluvioni, esplosioni nucleari ed altri sconvolgimenti della natura, che costringono il volo assicurato ad atterrare presso una destinazione diversa da quella indicata sul biglietto aereo;
d) dolo o colpa grave dell’assicurato;
e) ritardi di un volo diverso da quello indicato al momento della stipula della polizza;
f) Ritardo all’arrivo di un volo assicurato di durata inferiore alle 2 ore;
g) Annullamento di un volo assicurato o modifica del piano di volo originario, numero del volo, scali e/o trasferimenti passeggeri su un altro volo;
h) Ritardi conseguenti al cambiamento di rotta di un volo assicurato o meno.

Abbiamo contattato l’ufficio stampa che segue Axa e confermano che i casi di eslcusione previsti sono quelli di instabilità politica, di catastrofe, di dolo o colpa del contraente e di cancellazione del volo.

Appurati dettagli legali, non mi resta che verificare il funzionamento della polizza e del suo eventuale indennizzo, coltivando la speranza neppure tanto segreta che il mio volo da Rodi ad Atene accumuli almeno 120 minuti di ritardo.

0 Comments