Fotografo a 10 mila metri

  • On 13 Luglio 2019
Didascalia foto (photo credit)
di Stefano Campolo

Christiaan van Heijst è un pilota olandese di aerei cargo, ma è famoso soprattutto per le sue fotografie scattate in alta quota. Le magnifiche immagini di Christiaan, con la loro prospettiva inedita sul nostro pianeta, hanno conquistato milioni di persone e dal 2013 continuano a vincere premi nei festival di fotgrafia internazionali.

La storia d’amore di Christiaan con l’aviazione iniziò in giovane età. Come racconta lui stesso sul suo blog, “Fin dai miei primi voli da passeggero in giovane età, sono rimasto affascinato nel vedere il mondo dall’alto. Ho cominciato con il volo a vela a 14 anni e ho ottenuto la licenza di pilota a 18 anni, addirittura prima della patente di guida”.

Dopo aver studiato ingegneria aeronautica, ha deciso di diventare un pilota ed è stato assunto da una piccola compagnia Denimair per pilotare un Fokker 50.

“Con i contratti di leasing, ho volato con il Fokker 50 per numerose compagnie aeree e appaltatori privati / militari, comprese le operazioni locali in Africa e Afghanistan tra il 2004 e il 2006”. Quell’anno viene assunto da una compagnia charter olandese e passa a pilotare i Boeing 737, ma il suo sogno si avvera nel 2011 quando viene assunto da un’importante compagnia europea come primo ufficiale nei Boeing 747-400 e -800 cargo in giro per il mondo.

L’attenzione per la fotografia è andato avanti di pari passo con la passione per il volo. “Fin dai miei primi voli ho sentito l’impulso di catturare le immagini che mi si presentavano davanti. Prospettive che sono uniche e cambiano costantemente, e non è possibile rivedere mai più. Sentivo che era semplicemente mio dovere catturare il mondo dall’alto”.

Nel 2015 è stato pubblicato il primo libro di van Heijst, “Cargopilot” che ha dato inizio a una nuova carriera creativa. “Ho scoperto che la scrittura e la fotografia sono una potente combinazione per trasmettere emozioni e non vedo l’ora di sviluppare entrambe queste espressioni creative negli anni a venire”.

Molti dei suoi lavori e incontri più ravvicinati possono essere trovati qui. Il profilo Instagram è invece a questo indirizzo.

Qui una selezione delle sensazionali immagini tratte dal blog di Christiaan van Heijst.

0 Comments