British facilita connessioni a Londra

  • On 24 Settembre 2018
L’area transiti del terminal 5 all’aeroporto di Heathrow (photo credit British Airways)
di Stefano Campolo

British Airways sta lavorando a una serie di innovazioni per rendere più semplice il trasferimento dei viaggiatori che utilizzano voli in coincidenza. La compagnia britannica ha come base Heathrow, uno degli aeroporti più connessi al mondo e il più connesso in Europa, cioè da dove è possibile raggiungere il maggior numero di destinazioni. Dei 123 mila viaggiatori trasportati quotidianamente da British, una percentuale consistente scende da un aereo nell’aeroporto londinese per salire su un altro poco dopo. Nel tentativo di ridurre gli inconvenienti e semplificare il viaggio dei suoi clienti, British ha investito in nuove tecnologie, servizi specifici e staff dedicato ad assistere i passeggeri nel loro percorso da  un volo all’altro.

Facilitare i collegamenti
Le innovazioni includono la possibilità che i voli con un gran numero di viaggiatori in connessione in arrivo al terminal 5 siano parcheggiati al gate più vicino agli aerei in partenza. I sistemi di bigliettazione elettronica, consentono a British di conoscere la destinazione finale di ciascun passeggero. Quando la compagnia aerea sa che molti clienti devono trasferirsi su uno stesso volo, provvederà a mettere a disposizione un autobus dedicato che porterà questi passeggeri dall’aereo in arrivo al nuovo gate, evitando così i lunghi trasfeimenti a piedi. L’area di connessione del terminal 5 di Heathrow è stata attrazzeta con nuovi chioschi e macchinette self service per stampare le carte d’imbarco.

Connessioni espresse
British Airways ha creato uno staff di “gestori di connessioni”. Questi impiegati controllano gli arrivi dei voli e organizzanoil trasferimento per quei clienti che hanno il volo in coincidenza entro poche decine di minuti, le cosiddette “connessioni strette”. Lo staff contattata questi passeggeri mentre sono ancora sul primo volo in arrivo per dare informazioni dettagliate sul volo successivo, terminal e gate. Inoltre, assegna loro uno status di ‘ Express Connect’ grazie al quale hanno un accesso prioritario a eventuali controlli doganali o varchi di sicurezza.

Le classi superiori
Viaggiare in Prima e in Business ha i suoi vantaggi, anche in questo caso. I clienti che viaggiano in First, Club World o Club Europe, oltre ai soci British Airways Gold e Silver Executive Club che rischiano di perdere la coincidenza, quando possibile saranno trasferiti sul loro volo in un’auto executive con autista. Una prima sperimentazione, spiega l’ufficio stampa di British, si è dimostrata così popolare che la compagnia aerea ha dovuto creare una vera e propria flotta di automobili per garantire questo servizio.

Nuove prenotazioni in volo
I viaggiatori che invece perdono sicuramente la coincidenza con il nuovo servizio vengono riprenotati sul prossimo volo utile di British Airways o una delle compagnie  partner dell’alleanza Oneworld. La nuova prenotazione avviene mentre sono ancora sul primo volo. Le informazioni vengono trasmesse al personale di cabina che, successivamente, aiuta i clienti a proseguire il viaggio. Una volta scesi a terra, questi passeggeri trovano alla porta dell’aereo il personale addetto alle connessioni che fornisce loro la nuova carta d’imbarco, i buoni di ristoro e, in caso di pernottamento, la prenotazione dell’hotel.

0 Comments